Gourmet Skisafari 2015 Noi del Sud

La stagione invernale in Alta Badia riparte all’insegna della buona cucina. Il 13 dicembre il SUD, inteso come Sud Italia e Sud Tirolo, è stato al centro della proposta enogastronomica sulle piste della località nel cuore delle Dolomiti altoatesine, patrimonio dell’Umanità UNESCO.
Alla quarta edizione dell’evento hanno partecipato ben 8 chef stellati, 4 provenienti dalle regioni del Sud Italia e 4 dal Sud Tirolo (Alto Adige), ognuno abbinato ad una baita dell’Alta Badia. A fare da padroni di casa, gli chef stellati dell’Alta Badia: Norbert Niederkofler (Ristorante St. Hubertus c/o Relais & Chateaux Hotel Rosa Alpina), abbinato al rifugio Col Alt ha preparato una zuppa di vino con crostini alle erbe, salmerino marinato su bruschetta di patate. Lo chef Alois Vanlangenaeker del ristorante Zass del San Pietro di Positano ha preparato sempre al rifugio Col Alt in collaborazione con il rifugio Bioch un piatto tipico della Campania: linguine al limone con cozze, bottarga e pane croccante di Agerola.
Ai piatti creati dagli chef provenienti dal Sud Italia è stato abbinato un vino altoatesino, mentre ai piatti proposti dagli chef dell’Alto Adige sono stati abbinati vini del Sud della Penisola, creando accostamenti speciali e presentati da esperti sommelier.
Il 13 dicembre gli sciatori hanno sciato da una baita all’altra per degustare i piatti serviti dagli chef. Tutti hanno inoltre avuto la possibilità di conoscere personalmente gli chef.
I piatti che sono stati proposti durante l’iniziativa partecipano a “Sciare con gusto” e quindi potranno essere degustati in rifugio durante tutta la stagione invernale che si concluderà domenica 3 aprile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *